Roma fa schifo

Questa era la situazione del campo di via del Cappellaccio ieri sgomberato (ci vorrano 3 giorni di lavori pagati con le TUE tasse). Come si possa permettere che una situazione arrivi ad un livello simile prima di intervenire, nonostante centinaia di segnalazioni, per noi rimane un mistero inspiegabile. Guardate quanto materiale ferroso e tossico è stato prima selezionato e poi sversato sugli argini della pista ciclabile (dalle foto solo una piccolissima parte). Inutile contare le volte che dopo la pulizia gli occupanti si sono reinsediati. Ormai sembra quasi un servizio di pulizia a domicilio: si raggiunge un livello tale di schifo che si va a pulire e poi appena finito ritornano. E così ricominicia la giostra. Andrà diversamente questa volta?
da Facebook http://ift.tt/1CxrEYr

wysiwyg:
a:2:{s:18:"plain_text_editing";b:0;s:13:"post_modified";s:19:"2014-09-05 12:36:32";}

Tagged under: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top