Avvezzo su Unaparolaalgiorno.it

Avvezzo

Avvezzo

[av-véz-zo]SIGN Abituato, assuefattoda [avvezzare], derivato del latino [vitium] vizio, vezzo, attraverso l’impotetica forma [advitiare].
Con questa parola si indica l’essere abituato, l’aver maturato un’assuefazione. Si può essere avvezzi a viaggiare, si può essere avvezzi al fumo, si può essere avvezzi alle ristrettezze. E non è una parola priva di sorprese: infatti, senza che sia comunemente notato, porta in sé il significato di vizio.
Il concetto di vizio ha declinazioni ampie: alcune di queste ce lo dipingono come abitudine negativa. Ed è da questa immagine che nasce il nostro “avvezzo”: l’acquisire una brutta abitudine. Poi il brutto è passato in secondo piano senza quasi lasciare traccia, e l’avvezzo rimane l’abituato. Ma conoscere l’origine di questa parola ci può far comprendere l’ironia o l’intensità del suo significato.» Continua a leggere
 
da Facebook http://ift.tt/1uMp8bu

wysiwyg:
a:2:{s:18:"plain_text_editing";b:0;s:13:"post_modified";s:19:"2014-08-13 01:39:01";}

Tagged under: ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top