Telefono: questa storia mi puzza

Alcuni strani avvenimenti di questi ultimi tempi mi portano questa sera a fare alcune considerazioni sul mio telefono di casa.
Inizio con una lunga premessa: da più di due anni sono passato a Fastweb con l’offerta del tutto incluso, ahimé su ADSL, con la promessa del bugiardo commerciale che entro breve sarebbe arrivata la fibra. In effetti Fastweb stava stendendo i cavi proprio nella via in cui vivo e quindi poteva essere veritiero il passaggio in fibra in tempi brevi. Purtroppo dopo due anni la fibra non è arrivata, nonostante le false promesse del commerciale e del call center di Fastweb da me contattato. Pazienza.
Nel frattempo la connessione è arrivata a 6 Mbit e devo dire che la qualità è sempre stata ottima anche grazie alla vicinanza della centrale Telecom che sta a due passi. La stessa qualità l’ho riscontrata anche nell’assistenza che si è dimostrata efficace, con tempi di intervento rapidi.
Purtroppo però ho la sfortuna di avere i topi in garage che si intrufolano nel vano dove sono i doppini telefonici divorandoli e causando sovente interruzioni della linea. Sebbene abbia richiesto nel lontano 2000 a Telecom di spostare i maledetti cavi e nonostate i sopralluoghi effettuati dalla stessa più volte, i cavi sono ancora lì e ormai sono costretto a ripararmi il danno da solo, senza dover aspettare l’intervento dei tecnici.
Con queste premesse passo a descrivere la situazione attuale che si sta sviluppando in questi giorni. Tutti ormai sanno che l’offerta Fastweb è diventata troppo cara. 85€ al mese rispetto ai 40 offerti da altre compagnie sono davvero troppi e la voglia di cambiare sta prendendo piede tra gli utenti Fastweb.
Teoricamente nulla vieterebbe di passare ad altro gestore, se la number portability non fosse una grandissima presa in giro. Infatti io utente Fastweb non posso scegliere altri gestori (solo alcuni) senza passare prima per Telecom con una nuova attivazione. Guarda caso però, negli ultimi tempi, le telefonate da parte di operatori Telecom o sedicenti tali sono diventate sempre più insistenti. Con molta gentilezza ci chiedono se stiamo bene con Fastweb e se vogliamo tornare con loro aderendo a determinate offerte commerciali che devo dire non sono molto interessati.
Questo fatto potrebbe non significare nulla, però il mio cervello maligno non ne è del tutto convinto. Infatti c’è da aggiungere un altro fatto. Dal mio ritorno dall’Indonesia ho notato la “sparizione” dei 6 Mbit che, mentre in precedenza erano pienamente supportati dalla mia linea telefonica, ora non lo sono in maniera continua. Cosa sarà successo?
Per sicurezza controllo il doppino e vedo che è solo un po’ rosicchiato, quindi non dipende dai topi maledetti. Quindi cosa è cambiato nella mia linea per non supportare più i 6 Mbit? Ma non è tutto. Negli ultimi giorni, puntualmente dopo cena, la portante della ADSL sparisce a intermittenza. Tutto il giorno funziona alla grande e la sera ZAC interruzioni continue. Perché dopo cena? Forse perchè un utente domestico si connette sempre in orario serale e quindi per “disturbarlo” il momento migliore è proprio quello?
Facciamo allora due conti:
prezzo troppo alto del mio abbonamento attuale + voglia di cambiare + sparizione misteriosa della 6 Mbit + disservizi in orari particolari + richiesta insistente di commerciali concorrenti=…. Non aggiungo altro, la mia potrebbe essere una fantasia e a pensar male si fa peccato…però…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back to top